lunedì, settembre 05, 2016

LE COPERTINE "ALLA PRIMA" di MOSTRI


È ormai consuetudine che sia tra 
i disegnatori presenti del gruppo BUGS COMICS
che pubblica il bimestrale MOSTRI.
E a ogni fiera mi diverto a fare copertine
utilizzando quella bianca del n°0.
"alla prima"
biro, pantone. gouache  e quello che mi capita sotto mano,
a volte anche il caffè.





































venerdì, giugno 17, 2016

SINBAD

Esce in America questo primo episodio di tre per
una delle tante serie dedicate a Sinbad.
Soddisfatto per la pubblicazione, assolutamente deluso per il
comportamento dell'editore che ci ha completamente
ignorato non avendoci assolutamente avvertito della
pubblicazione del nostro lavoro, cosa che
ho scoperto in maniera del tutto casuale.
E poi stiamo a lamentarci degli editori italiani!
Non credo che a questo punto io collaborerò
ancora con questo progetto, peccato perchè era anche divertente
ma vorrei essere trattato da professionista e non da
pivellino al suo primo lavoro in assoluto.
sinbad





domenica, maggio 17, 2015

BOZZETTI







THE BRIDGE

Si inizia sempre senza un'idea precisa
poi sono i colori, le macchie a farti prendere una decisione.
Poi aggiungi l'elemento "straniante" che però non sarà
quello che da il titolo al disegno.



martedì, gennaio 27, 2015

domenica, gennaio 25, 2015

domenica, novembre 09, 2014

NEW WOMEN


Periodicamente sento il bisogno, mentre lavoro sulla storia ILLUSIONI per la Bonelli,
di sfogarmi con cose più mie, evitando di cadere nel mio già fatto,insidia sempre alle porte.

Di donne su questo blog, sfogliandolo, ce ne sono davvero tante e se volessi ne potrei fare ancora altrettante sempre uguali visto che in molti sarebbero pronti ad acquistarle.

La pin up tutta curve e nasino all'insù tira sempre, la piazzi senza problemi. Ma sento il bisogno di sperimentare e la direzione è quella dell'istintivo, senza troppe attenzioni.Che si vedano il tratto della costruzione e i conseguenti ripensamenti, le cancellature e le correzioni.Sono tutte in digitale, ma le disegno come se fossero fatte su carta, abusando il meno possibile di tutto quello che potrebbe fornirmi il software, photoshop e Cintiq, massimo 3 livelli. Sono disegnate per me. Magre e contro qualsiasi moda e tendenza, nasi grandi e curve più delle ossa che della carne, ma questa è la sensualità che cerco.


La cosa assurda è che stanno riscuotendo un successo inatteso, ne sono sorpreso io per primo.